Utilizzare Google Maps per Android in modalità offline


Dovete recarvi all'estero e avete bisogno di districarvi tra le vie della città, ma senza dover utilizzare la cartina?
Avete un operatore telefonico che in caso di connessione dall'estero vi prosciuga la scheda ricaricabile?

Allora vi interesserà sapere che è possibile utilizzare Google Maps, in modalità offline, in maniera tale
da poter sfruttare l'applicazione senza però doversi collegare alla rete.

Nel mio caso ad esempio devo andare a Londra, ma non conosco le tariffe dell'operatore "3" nel regno unito, quindi  ho preferito scaricarmi tutta la piantina della città sul Samsung Galaxy S3.

Vediamo quali sono i passi da seguire.

1) Collegarsi alla rete WI-FI in modo tale da permettere il download della mappa in minor tempo ed eventualmente senza costi.


2) Scaricare l'ultima versione dell'applicazione sul vostro smartphone, nel mio caso è quella con data di aggiornamento 20 febbraio 2013.

3) Abilitare la ricezione satellitare, all'interno dei servizi per la posizione.




4)Avviare l'applicazione e cercare la città interessata.

5)Aprire il menù delle azioni e selezionare la voce "RENDI DISPONIBILE OFFLINE"


6) Utilizzando lo zoom è possibile ora scegliere la dimensione dell'area che vogliamo scaricare. Ci viene inoltre mostrato direttamente, la dimensione in Mb della nostra mappa; non potrà superare gli 85Mb.




7) Una volta eseguito il download , la porzione di mappa salvata sarà evidenziata da un rettangolo nero


8) Le mappe scaricate possono essere cancellate dal menù impostazioni attraverso la voce "Cancella riquadri mappa"





0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More